Aumento o perdita di peso di anafranil, Anafranil - Foglio Illustrativo

Gli antidepressivi fanno ingrassare | Fondazione Umberto Veronesi
Quali sono? E perché?

Anafranil: effetti collaterali e controindicazioni Anafranil Clomipramina Cloridrato è un farmaco spesso utilizzato per le seguenti malattie: Stati depressivi di varia eziologia e sintomatologia: endogeni, reattivi, neurotici, organici, mascherati, e forme involutive di depressione ; depressione associata a schizofrenia e disturbi della personalità; sindromi depressive da presenilità o senilità, da stati dolorosi cronici e da disturbi somatici cronici.

Altre indicazioni: sindromi ossessivo-compulsive, fobieattacchi di panico e stati dolorosi cronici. Anafranil: controindicazioni Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Ipersensibilità crociata ad altri antidepressivi triciclici appartenenti al gruppo delle dibenzazepine.

Trattamento contemporaneo o nelle due settimane precedenti o successive con un farmaco inibitore delle monoaminossidasi IMAO vedere paragrafo 4. Trattamento concomitante con inibitori selettivi e reversibili delle MAO-A, quali moclobemide.

Gli antidepressivi fanno ingrassare?

Malattie epatiche. Insufficienza cardiaca. Disturbi del ritmo e della conduzione miocardica. Periodo di recupero post-infartuale.

fichi secchi buoni per dimagrire blaster grasso di perdita di peso

Sindrome congenita del QT lungo. Gravidanza accertata o presunta. Soggetti di età inferiore a 18 anni.

Richiedi il tuo programma di dimagrimento "su misura"!

Anafranil: effetti collaterali Gli effetti indesiderati sono in genere di natura lieve e transitoria, e generalmente scompaiono proseguendo la terapia o eventualmente riducendo il dosaggio. Non sempre sono correlati alla dose o ai livelli plasmatici. Spesso è difficile distinguere gli effetti indesiderati dai sintomi della depressione quali stanchezza, disturbi del sonnoagitazione, ansia, stipsi e secchezza delle fauci.

  1. Effetti indesiderati - ANAFRANIL 50CPR RIV 10MG | casseaudio.it
  2. Day spa perdita di peso

I pazienti anziani sono particolarmente sensibili agli effetti anticolinergici, neurologici, psichiatrici o cardiovascolari. Comune: confusione mentale, disorientamento, allucinazioni soprattutto nei pazienti anziani o con morbo di Parkinsonstati ansiosi, agitazione, disturbi del sonnomania, ipomania, aggressività, vuoti di memoria, depersonalizzazione, insonniaincubi, peggioramento della depressione, difficoltà a concentrarsi, sbadigli.

I 5 farmaci più pericolosi: ne prendi qualcuno?

Non comune: attivazione di sintomi psicotici. Effetti neurologici Molto comune: capogiri, tremori, cefalee, mioclono. Comune: delirio, disturbi della parola, parestesie, debolezza muscolare, ipertonia muscolare. Non comune: convulsioni, atassia. Effetti anticolinergici Molto comune: secchezza delle fauci, sudorazione, stipsi, disturbi di accomodazione visiva e visione offuscata, disturbi della minzione.

Comune: vampate di calore, midriasi. Molto raro: glaucoma, ritenzione urinaria. Frequentemente è stata segnalata alterazione del gusto. Non comune: aritmie, aumento della pressione sanguigna.

Altri consulti in psichiatria

Molto raro: disturbi della conduzione es. Patologie gastrointestinali Comune: vomito, disturbi addominali, diarrea, anoressia. Patologie epatobiliari Comune: innalzamento dei valori delle transaminasi. Molto raro: epatiti con o senza ittero.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Comune: reazioni allergiche della pelle rash cutanei, orticaria fotosensibilità, prurito.

Molto raro: edema locale o generalizzatoreazioni locali dopo iniezione intravenosa tromboflebite, linfangite, sensazione di bruciore, reazioni allergiche della pelleperdita dei capelli. Patologie endocrine Molto comune: aumento del peso corporeo, disturbi della libido e della potenza. Comune: galattorrea, aumento del seno.

Dietologia e rieducazione alimentare

Patologie del sistema emolinfopoietico Molto raro: leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, eosinofilia e porpora. Effetti di Classe Studi epidemiologici condotti principalmente in pazienti con età da 50 anni ed oltre, indicano un incremento del rischio di fratture delle ossa in pazienti che assumono SSRIs e TCAs.

Il meccanismo alla base di questo perdita di peso dopo la febbre non è conosciuto.

l arginina integratore dimagrante perdita di peso e alta bp

Sintomi da interruzione A causa della improvvisa interruzione del trattamento o riduzione della dose, si possono verificare frequentemente nausea, vomito, dolori addominali, diarrea, insonniacefalea, nervosismo, ansia vedere par. Studi con altri antidepressivi hanno messo in evidenza rischio di suicidio, autolesionismo e ostilità correlato con tali farmaci.

Inoltre, gli antidepressivi triciclici sono associati ad un rischio di eventi avversi cardiovascolari in tutti i gruppi di singrass per la perdita di peso. Deve essere tenuto presente che non sono disponibili dati di sicurezza a lungo termine nei bambini e negli adolescenti riguardanti la crescita, la maturazione e lo sviluppo cognitivo e comportamentale.

Tale rischio persiste fino a che si verifichi una remissione significativa.

perdita di peso moong dal come dimagrire in 2 mesi

Poiché possono non verificarsi miglioramenti durante le prime settimane di trattamento o in quelle immediatamente successive, i pazienti devono essere attentamente controllati fino ad avvenuto miglioramento.

Altre patologie psichiatriche aumento o perdita di peso di anafranil le quali Anafranil è prescritto possono anche essere associate ad un aumentato rischio di comportamento suicidario.

Inoltre, queste patologie possono essere associate al disturbo depressivo maggiore. Quando si trattano pazienti con disturbi depressivi maggiori aumento o perdita di peso di anafranil devono, pertanto, osservare le stesse precauzioni seguite durante il trattamento di pazienti con altre patologie psichiatriche. Una metanalisi degli studi clinici condotti con farmaci antidepressivi in confronto con placebo nella terapia di disturbi psichiatrici, ha mostrato un aumento del rischio di comportamento suicidario nella fascia di età inferiore a 25 anni dei pazienti trattati con antidepressivi rispetto al placebo.

La terapia farmacologica con antidepressivi deve essere sempre associata ad una stretta sorveglianza dei pazienti, in particolare di quelli ad alto rischio, specialmente nelle fasi iniziali del trattamento e dopo cambiamenti di dose. Al fine di ridurre il rischio di sovradosaggio, le prescrizioni di Anafranil devono essere per i quantitativi minimi di compresse utili ad una buona gestione del paziente.

Come si assume la Clomipramina?

In questi casi è necessario ridurre il dosaggio o sospendere Anafranil e somministrare farmaci antipsicotici. In pazienti predisposti ed in pazienti anziani, gli antidepressivi triciclici possono provocare, soprattutto di notte, psicosi farmacoindotte deliriche scompaiono in pochi giorni non appena si sospende il farmaco. Disturbi cardiaci e vascolari Il trattamento con Anafranil deve essere somministrato con cautela nei pazienti con disfunzioni al sistema cardiovascolaresoprattutto quelli con insufficienza cardiovascolaredisturbi della conduzione es.

Pertanto deve essere evitata la somministrazione concomitante di farmaci che determinano un accumulo di clomipramina.

Anafranil: controindicazioni

Anafranil deve essere somministrato con cautela in caso di trattamento concomitante con inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina o diuretici vedere par. Convulsioni Gli antidepressivi triciclici possono abbassare la soglia convulsiva. Il loro impiego, quindi, negli epilettici e nei pazienti con altri fattori predisponenti, quali danni cerebrali di varia eziologia, uso concomitante di neurolettici, astinenza da alcool o da farmaci con proprietà anticonvulsive es.

Come per altri antidepressivi triciclici, la contemporanea terapia elettroconvulsiva deve essere condotta solo da personale particolarmente esperto.

Programma dietetico contro l’aumento di peso da psicofarmaci

Effetti anticolinergici Per le sue proprietà anticolinergiche, Anafranil deve essere utilizzato con cautela in pazienti con una storia di aumentata pressione intraoculare, glaucoma ad angolo chiuso o ritenzione urinaria es. Particolari categorie di pazienti Si raccomanda particolare cautela quando si somministrano antidepressivi triciclici a pazienti con gravi disfunzioni epatiche o renali e tumori delle ghiandole surrenali feocromocitomaneuroblastoma in quanto si possono provocare crisi ipertensive.

Cautela è richiesta anche nei pazienti ipertiroidei o nei pazienti che assumono preparati tiroidei, a causa della possibilità di un aggravamento degli effetti indesiderati di natura cardiaca. Nel caso di pazienti con disfunzioni epatiche, è opportuno controllare periodicamenete i livelli degli enzimi epatici. Si raccomanda cautela qualora si somministri Anafranil in pazienti con stipsi cronica.

Gli antidepressivi triciclici possono provocare ileo paralitico, particolarmente nei pazienti anziani o costretti a letto per lunghi periodi.

perdita di peso durante la gravidanza sicura mio marito non può perdere peso

Si consiglia pertanto di effettuare controlli regolari durante trattamenti prolungati. Nei pazienti predisposti e negli anziani, gli antidepressivi triciclici possono provocare, soprattutto di notte, deliri e psicosi farmacoindotte, che scompaiono in pochi giorni non appena si sospende il farmaco. Shock anafilattico Sono stati segnalati casi isolati di shock anafilattico.

Si raccomanda cautela qualora si somministri Anafranil per via endovenosa. Ricordiamo che anche i cittadini possono segnalare gli effetti collaterali dei farmaci. In questa pagina si trovano le istruzioni per la segnalazione:.

pubblicazioni