Perdita di peso ed epatite autoimmune. Epatiti croniche - fegato

Epatite Autoimmune

Spesso insorge senza sintomi, ma con il passare del tempo causa una stanchezza intensa.

perdita di peso ed epatite autoimmune

Di frequente si manifesta insieme ad altre patologie autoimmuni come colite ulcerosa e tiroiditi. Che cos'è l'epatite autoimmune? L'epatite autoimmune è una patologia causata da un'autoaggressione del sistema immunitario nei confronti del fegato.

Provoca una infiammazione cronica e progressiva del fegato. Fattori di rischio sono, infatti, l'età giovane e il sesso femminile, ma anche infezioni virali o batteriche precedenti, l'uso di alcuni farmaci e la presenza di altre malattia autoimmuni.

perdita di peso ed epatite autoimmune

Quando si manifesta in età giovanile i suoi sintomi sono più aggressivi e la progressione è più rapida. La gravità della malattia, infatti, è legata all'età più che alla forma.

In base al tipo di anticorpi, si distinguono due forme di epatite autoimmune: Tipo 1: è la forma più comune di epatite autoimmune con positività agli anticorpi antinucleo ANA o antimuscolo liscio ASMA.

Ho rifatto gli esami delle transaminasi sempre alte,sono arrivate a ,marcatori epatite A,B,C ,bilirubina mosse ,gamma gt alta e fosfatasi alcalina alta.

Si manifesta a qualsiasi età e in circa la metà dei pazienti si associa ad altre malattie autoimmuni, come colite ulcerosa, tiroiditi, artrite reumatoide.

Tipo 2: si manifesta con maggior frequenza nelle donne di giovane età con altre patologie su base autoimmune.

perdita di peso ed epatite autoimmune

È il tipo positivo per anticorpi microsomiali fegato-rene LKM1 Viene considerato anche un tipo 3, riscontrata la positività ad altri tipi di autoanticorpi. Quali sono le cause dell'epatite autoimmune?

L'epatite autoimmune è una patologia su base autoimmune.

Metti alla prova la tua conoscenza

Questo vuol dire che il sistema immunitario riconosce erroneamente cellule e tessuti del fegato come elementi estranei all'organismo e li aggredisce come normalmente fa nei confronti di virus e batteri. Studi scientifici stanno cercando di spiegare il legame tra l'epatite e altre malattie autoimmuni che, soprattutto nelle donne, spesso sono compresenti.

Dolore addominale o pesantezza nella parte superiore destra dell'addome Dolori articolari diffusi Secchezza della bocca Perdita del ciclo mestruale nelle donne Nelle forme avanzate di malattia compaiono i tipici sintomi e segni della cirrosi, comuni a tutte le forme di danno cronico del fegato e che portano alla cirrosi: Anomalie dei piccoli capillari della pelle angiomi cutanei Colorazione gialla della cute e degli occhi ittero Gonfiore alle caviglie e ai piedi edemi Accumulo di liquido in addome ascite Sanguinamento gastrointestinale causato dalla rottura delle vene dell'esofago, secondario all'aumento della pressione nel sistema venoso a monte del fegato. Confusione mentale e rallentamento motorio encefalopatia porto-sistemicacausati dall'accumulo di scorie circolanti nel sangue e secondario al malfunzionamento del fegato Stato di denutrizione Altre patologie, con le loro manifestazioni, possono talvolta essere presenti insieme all'epatite autoimmune, come ad esempio alcune patologie autoimmuni celiachia, disordini autoimmuni della tiroide, artrite reumatoide, etc e l'osteoporosi, complicanza di molte malattie croniche e secondaria al trattamento dell'epatite autoimmune. Esse comprendono la sindrome dell'epatite autoimmune overlap colangite biliare primitiva e la sindrome dell'epatite autoimmune overlap colangite sclerosante, dove, insieme alle caratteristiche e ai criteri diagnostici dell'epatite autoimmune, co-esistono le caratteristiche e i criteri diagnostici della colangite biliare primitiva e della colangite sclerosante primitiva rispettivamente. In generale, la diagnosi di Epatite Autoimmune si basa sulla storia clinica del paziente, l'esame obiettivo medico, gli esami del sangue, gli esami radiologici e la biopsia del fegato.

Quali sono i sintomi dell'epatite autoimmune? La prima fase della malattia è generalmente silenziosa e senza sintomi. Perdita di peso ed epatite autoimmune il progredire dell'infiammazione possono manifestarsi:.

Le percentuali sono più elevate nei bambini p. Malgrado il meccanismo della cronicizzazione sia incerto, il danno epatico è principalmente dato dalla reazione immunitaria del paziente all'infezione. Raramente, il genotipo 3 del virus dell'epatite E è stato implicato nell'epatite cronica. Il virus dell'epatite A non causa epatite cronica. La steatoepatite non alcolica NASH si sviluppa il più delle volte in pazienti con almeno uno dei seguenti fattori di rischio: Obesità Dislipidemia Intolleranza al glucosio L'epatite alcolica una combinazione di steatosi epatica, infiammazione diffusa del fegato e necrosi epatica deriva dall'assunzione eccessiva di alcol.

pubblicazioni